Messner Mountain Museum nel Castel Firmiano Sigmundskron

A sud di Bolzano, saldamente adagiata su una roccia di porfido, si estende la vasta fortezza del Castello di Firmiano. Si tratta di uno dei più antichi e immensi castelli dell’Alto Adige.

Menzionato per la prima volta nel 945, l’edificio tardomedievale – ai tempi ancora sotto l’egidia del nome Formicaria – può contare su una storia particolarmente movimentata. L’imperatore Corrado II consegnò la rocca nel 1027 al vescovo di Trento. Nel XII. secolo, passò ai Ministeriali, che da quel momento acquisirono il nome di Firmiani. Nel 1446 il duca Sigismondo d’Austria, detto il danaroso, assunse la reggenza del Tirolo e dell’Austria Anteriore. Nel 1473 acquistò la fortezza, e la trasformò in un complesso maestoso, ampio e sicuro. Dell’antico castello di Formicaria vennero mantenuti solo alcune parti. Fu il principe ad assegnare alla rocca il nome di Castello Firmiano, che nella versione originale tedesca, tradisce un’impronta ben più significativa: „Corona di Sigismondo“ (Sigmundskron). Per un’amara ironia della sorte, fu proprio a causa di difficoltà finanziarie, che Sigismondo dovette ipotecare il castello.

Nei secoli successivi, la fortezza cambiò frequentemente proprietrari, e cadde progressivamente in rovina. Infine, nel 1996 diviene patrimonio della Provincia autonoma di Bolzano, e sette anni più tardi, Reihnold Messner ottenne la concessione per aprire il Museo della Montagna, a lungo progettato. Il Messner Mountain Museum di Firmiano è stato inaugurato nel 2006.

La fortezza di Firmiano costituisce un simbolo politico di grande importanza per l’Alto Adige: fu qui che nel 1957 ebbe luogo la protesta „Los von Trient!“ („Via da Trento!“), guidata da Silvius Magnago. La manifestazione reclamava l’inadempienza del Trattato di Parigi e diede origine alla richiesta di una forte autonomia a livello provinciale.
Orario e periodo d’apertura
Il museo è aperto dalla prima domenica di marzo alla terza domenica di novembre.
Orario ore 10 – ore 18 (ultimo ingresso alle ore 17)
Giovedì giorno di riposo
Messner Mountain Museum

Il Messner Mountain Museum fa parte di un concetto museale unico nel suo genere: MMM Firmian, MMM Juval, MMM Dolomites, MMM Ortles e MMM Ripa. L’insieme di queste strutture formano il primo e più grande museo al mondo sulle realtà montane. Il cuore dei musei di Reinhold Messner trova spazio tra le antiche mura di Castel Firmiano, rese accessibili da una struttura moderna in vetro e acciaio. Il percorso espositivo si snoda tra le torri, le sale, i cortili ed offre al visitatore una visione d’insieme dell’universo montagna. Opere, quadri, cimeli, reperti naturali raccontano lo stretto rapporto che unisce l’uomo alla montagna, l’orogenesi delle catene montuose ed il loro disfacimento, il legame tra montagna e religione, la maestosità delle vette più famose del mondo, la storia dell’alpinismo fino all’odierno turismo alpino. Vi sono poi mostre temporanee annuali.

Il MMM non vuole essere un museo degli scalatori nè un museo dei monti altoatesini, ma deve mostrare quello che la montagna fa agli uomini. Il Messner Mountain Museum a Castel Firmiano viene chiamato da Reinhold Messner "la montagna incantata".

Come arrivare dall’Hotel Eremita-Einsiedler a Castel Firmiano:
Ci si arriva dalla supertrada MEBO, uscendo ad Appiano e proseguendo verso Bolzano. Dopo aver disceso il ponte sulla strada principale, si svolta a destra verso Ponte Adige. Arrivati al passaggio a livello e passato il ponte sul fiume Adige, proseguire a sinistra verso Cornaiano. La stradina che porta al Museo si trova dopo ca. 200 m sulla sinistra.

Indirizzo: Castel Firmiano, via Castel Firmiano, 53, 39100 Bolzano

Newsletter

Newsletter

Ricevi novità e offerte!
 
 
 
a performance website by Zeppelin Group – Internet Marketing
 
 
Richiesta rapida
 
 
2 adulti
 
nessun bambino
 
Età bambini
 
1 anno
1 anno
1 anno
 
Richiedi